Il Carnevale di Venezia.La tradizione della Colombina,le maschere, le feste nei campielli.

Il Carnevale di Venezia è uno dei più famosi e apprezzati carnevali al mondo.

Il primo documento che ci parla del Carnevale di Venezia risale al 1296. A quei tempi il Carnevale durava addirittura 6 settimane, dal 26 dicembre fino al Mercoledi delle Ceneri.

I veneziani passavano il loro tempo in feste, burle, divertimenti e spettacoli. Piazza San Marco, Riva degli Schiavoni e tanti campielli della città si trasformavano in  mercati: stoffe per costumi, spezie di paesi lontani. Le ricche case dei nobili si aprivano, cominciavano i balli in maschera.

Il Carnevale diede impulso a spettacoli mascherati nei vari teatri della città. Addirittura nel 1600 si svilupparono attività legate alla Commedia dell’Arte. Nel 1700 il Carnevale rese famoso Giacomo Casanova, conosciuto libertino del tempo che partecipava a feste, avventure e scandali.

Nel 1797 cade la Repubblica della Serenissima, le feste finivano e il Carnevale cancellato. Si arrivò pure a proibire i mascheramenti. Solo nel 1979 il Carnevale di Venezia è tornato nell’attuale maniera moderna. Un evento turistico con migliaia di turisti provenienti da tutto il mondo. Sono tornate le maschere, le feste private e gli eventi culturali nei campielli.

E anche quest’anno sarà il tradizionale volo dell’Angelo (meglio conosciuto come il volo della Colombina) ad aprire il Carnevale che si svolgerà dal 23 febbraio al 5 marzo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: