Matera, capitale europea della cultura. Matera, european capital of culture.

Dal 19 gennaio fino al 20 dicembre 2019 Matera sarà al centro del mondo in quanto nominata capitale europea della cultura. Condividerà il titolo con la cittadina di Plovdin in Bulgaria. From 19 january till 20 december 2019 Matera will be in the center of the world couse it recived the nomination like european capital of culture. Matera will share the title with Plovdin in Bulgaria.

4340.0.538703494-kXzG-U30201230639458j2-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443.jpg

Saranno organizzati eventi di ogni tipo per accontentare tutti i tipi di pubblico. The promoters will organize a lot of shows and exibitions, big events for pleasing every kind of audience.

matera-2

Matera, conosciuta anche come la Città dei Sassi (i Sassi sono due quartieri che costituiscono la parte antica della città) ha 60mila abitanti e la sua nomina sarà un’occasione per conoscere la storia e le sue tradizioni. Matera, known like City of Sassi (Sassi = Stones but in this case Sassi are two neighborhoods that make up the ancient part of the city) has 60.000 inhabitants and the nomination will be a chance for knowing its history and traditions.

piazza-matera

Il motto scelto per questo evento è OPEN FUTURE. The motto for this big event is OPEN FUTURE.

Auguri, buon anno! Happy New Year!

Cari amici, a tutti voi un caro augurio di buon anno. Un anno insieme con nuove ricette, tanti viaggi e tante curiosità.

Dear friends, a wish to all of you. Happy New Year, a year together with new recipes, travels and many curiosities.

 

La ricetta di Pep. Pep’s recipe. Carne in umido con le castagne.

La mia amica Laura mi ha regalato un piccolo tagliere lo scorso anno per Natale. Sul tagliere c’è scritto “Una ricetta non ha l’anima, è lo chef che gliela da”.

PHOTO-2018-11-24-01-18-53.jpg

Ho trovato e studiato questa ricetta, credo che il suo creatore (uno chef catalano) abbia dato il meglio per farci assaporare un piatto gustosissimo. Io ho solo tolto e aggiunto qualche ingrediente e ve la racconto così. My friend Laura made me a present for Christmas 2017: a wooden chopping board. Above there is written ” A recipe has not a soul. The chef gives it to her”. I found and studied this recipe, I suppose it is created by a catalan chef and he gave his best to make us taste a tasty dish.

IMG-0079

Per 4 persone: 800 gr. di carne di maiale; 2 carote, 2 porri, 2 cipolle (non grandi), 2 pomodori maturi, 400 gr. di castagne (pelate e pulite), brodo vegetale. For 4 persons: 800 gr. of pork meat, 2 carrots, 2 onions (not big), 2 leeks, 2 tomatoes, 400 gr. of chestnuts washed and cleaned, vegetal broth.

 

Tagliare la carne a dadi e indorarla con un filo d’olio in una casseruola. Mettere la carne da parte. Cut and make the meat gilded in a wok with oil. Then put the meat aside.

Ora è il momento della verdura. Lavate e tagliate le cipolle, le carote, i porri e i pomodori. Mettete tutto in un wok con un filo d’olio e fate appassire aggiungendo ogni tanto del brodo se necessario. Now we prepare the vegetables. Clean and cut onions, leeks, carrots and tomatoes. Put everithing in a wok with oil and make the vegetables stewed adding broth if necessary.

Riprendere la carne e coprirla con il brodo. Cuocete per 45/50 minuti aggiungendo brodo quando necessario. Take the meat and cover it with broth. Cook for 45/50 minutes and add broth if necessary.

A metà cottura aggiungete le castagne. Half cooked you can add chestnuts.

A cottura ultimata aggiungete le verdure che avete fatto stufare. When everything is cooked you can add the stewed vegetables.

Ecco pronto il vostro piatto. Un consiglio: cucinatelo il giorno prima e aspettate 24 ore prima di mangiarlo. Il vino? un rosso, Aglianico del Vulture, servito intorno agli 8 gradi. Your dish is ready. I suggest you to cook it the day before and wait for 24 hours before eating it. Which wine? a red wine, Aglianico del Vulture, served around 8 degrees.

IMG-0110

Buon appetito. Enjoy!!!!

Quattro passi a Parma. Walking around Parma.

Un’altra bella giornata di sole ci accompagna a Parma, deliziosa città a misura d’uomo. E’ bello camminare e perdersi per le vie della città o anche andare in bicicletta. Ad ogni angolo c’è sempre qualcosa da vedere. Another sunny day for visiting Parma, an amazing city. It is nice to walk or get lost in the streets of the city or cycling.

Parma accoglie i turisti col suo immenso patrimonio culturale. Ci sono 300 beni culturali sia archeologici che architettonici. Parma welcomes tourists with an immense cultural heritage. There are 300 cultural assets both archeological and architectural.

Si comincia dal Palazzo della Pilotta costruito tra il XVI e XVII secolo per volontà della famiglia Farnese. All’interno ci sono oggi musei e biblioteche. Palazzo della Pilotta, built between XVI and XVII century by Farnese family. Inside now there are museum, exibitions, libraries.

PHOTO-2018-11-09-09-33-42

 

Piazza del Duomo, la Cattedrale di Santa Maria Assunta, simbolo della città, costruito tra XI e XII secolo, esempio di stile romanico. Duomo Square, the Catedral, built between XI and XII century, amazing romanic style.

Battistero, con pianta ottagonale e rivestito di marmo rosa di Verona. Battistero, octagonal plant, covered in pink Verona murble.

Altri tre posti nel centro della città…… Other locations in centre of the city.

Alla ricerca di un buon posto dove mangiare……vi consiglio l’Osteria dello Zingaro. Risotto salsiccia e funghi e l’imperdibile Prosciutto di Parma da mangiare con le mani (come mi ha insegnato il proprietario).

A nice place for eating? I suggest Osteria dello Zingaro. Rice with mushrooms and sausage and a dish with Prosciutto di Parma to eat with your hands.

Come sempre…buon appetito. As always ….. buon appetito.

 

 

 

Una cena di compleanno. A birthday dinner. First part.

Ieri sera ho festeggiato il compleanno di mia mamma. E come ogni anno – è una tradizione – preparo una sorpresa, un piatto nuovo, mai cucinato prima. Ma ieri sera ci sono state ben due sorprese. Un risotto radicchio e gorgonzola segnalatomi dal grande chef Nero di Seppia ed un dolce al cucchiaio trovato e studiato in un antico libro di ricette. Ma andiamo con ordine……. Yesterday evening I celebrated my mom’s birthday. Every year – like a tradition – I prepare a new dish, never done before, a surprise. But yesterday evening I prepared two surprises. Rice with radicchio and gorgonzola showed me by Master Chef Nero di Seppia and a cake. I found and studied the recipe in an old book……

Per 6 persone ho usato: Recipe for 6 persons.

IMG-0037

500 grammi di riso (per questo piatto ho usato il Riso Carnaroli); carota, cipolla e sedano per il brodo vegetale; 300 grammi di radicchio, 200 grammi di gorgonzola dolce, 100 grammi di speck, un bicchiere di vino bianco, olio e sale, 2 noci di burro. Rice (500 gr), carrot, celery and onion for the vegetal broth, radicchio (300 gr), gorgonzola (200 gr), speck (100 gr), a glass of white wine, oil, salt, butter.

Ho cominciato a tagliare il radicchio. In una padella con un po’ d’olio ho messo lo speck con il radicchio e l’ho fatto stufare un po’. I cut radicchio and in a pot I put oil, speck and radicchio for becoming stewed.

IMG-0039

In una casseruola ho messo le noci di burro, il riso per farlo tostare e il bicchiere di vino bianco per farlo sfumare. Poi ho cominciato ad aggiungere il brodo vegetale per far cuocere il riso. In other pot I put butter and rice and I added white wine to make it fade. I added broth when it was necessary.

A metà cottura ho aggiunto il radicchio con lo speck. Later I added radicchio and speck.

IMG-0043

Ancora brodo fino a fine cottura. Poi ho aggiunto il gorgonzola. Broth again till the end. Then I added gorgonzola.

Versate nel piatto, et voilà il vostro risotto è pronto. Rice with radicchio, gorgonzola and speck is ready.

IMG-0048

Buon appetito!!!!

Consigli per il ponte dei Santi e Morti. Advices for next weekend.

Cari amici, si avvicina il ponte dei Santi e Morti. Se ancora non avete deciso dove andare, mi permetto di consigliarvi una località italiana che merita una sosta, un pranzo al ristorante, una foto nella piazza del centro o soltanto il camminare lento del perdersi tra le vie. My dear friends, if you still have not decided how to spend next weekend, I suggest you a place in Italy for a stop, a lunch in restautìrant, a pic in the square of the centre or just for walking in the old street.

Mi riferisco a Gubbio, la città cara a San Francesco. Dal 31 ottobre al 4 novembre c’è la mostra mercato del tartufo bianco. Quattro giorni di degustazioni, workshop e show cooking. Il centro storico è una delizia da scoprire rigorosamente a piedi. I suggest you Gubbio, a small city loved by San Francesco. From 31 october till 4 november you find the market of white truffle. Four days for tasting, workshop and show cooking.

Dove andrò io nel prossimo weekend? Solo un po’ di pazienza e vi racconterò del mio “lungo ponte” di inizio novembre. Do you want to know my destination? Be patient just a bit. Very soon I’ll tell you around my weekend of beginning november.