Consigli per il ponte dei Santi e Morti. Advices for next weekend.

Cari amici, si avvicina il ponte dei Santi e Morti. Se ancora non avete deciso dove andare, mi permetto di consigliarvi una località italiana che merita una sosta, un pranzo al ristorante, una foto nella piazza del centro o soltanto il camminare lento del perdersi tra le vie. My dear friends, if you still have not decided how to spend next weekend, I suggest you a place in Italy for a stop, a lunch in restautìrant, a pic in the square of the centre or just for walking in the old street.

Mi riferisco a Gubbio, la città cara a San Francesco. Dal 31 ottobre al 4 novembre c’è la mostra mercato del tartufo bianco. Quattro giorni di degustazioni, workshop e show cooking. Il centro storico è una delizia da scoprire rigorosamente a piedi. I suggest you Gubbio, a small city loved by San Francesco. From 31 october till 4 november you find the market of white truffle. Four days for tasting, workshop and show cooking.

Dove andrò io nel prossimo weekend? Solo un po’ di pazienza e vi racconterò del mio “lungo ponte” di inizio novembre. Do you want to know my destination? Be patient just a bit. Very soon I’ll tell you around my weekend of beginning november.

Walnuts cream. Una semplice crema di noci.

Buongiorno a tutti cari amici. Good morning my dear friends, ready for preparing lunch?

Le noci mi mettono allegria, quel cestino in mezzo alla tavola, il suono delle chiacchiere e quelle mani che si allungano a prenderle e a romperle. Il mio amico Guido – in estate e in inverno – chiede sempre a fine pranzo “ma non ci sono le noci?”. Walnuts make me happy. Always in centre of the table, the sounds of voices talking and hands reaching out to get them and break. My friend Guido – in summer or winter – always asks: “But….are not there walnuts?”.

Oggi vi suggerisco una ricetta semplice, una crema di noci, un sugo per accompagnate un piatto di pasta. Vi consiglio i sedani rigati. Today I suggest you an easy recipe, walnuts cream, the right source for sedani rigati.

Ingredienti. Ingredients.

PHOTO-2018-10-23-14-44-11

500 gr di noci (che diventeranno 200 grammi circa solo di gheriglio). 500 gr. of walnuts (they will become 200 gr. just the part inside).

60 grammi di parmigiano, 2 cucchiai di olio, 2 pizzichi di sale e 180 ml di latte. 60 gr. of parmesan, 2 spoon of oil, salt and 180 ml of milk.

Non c’è panna, non c’è aglio. Una vera ricetta light. No sour cream no garlick, really a light recipe.

PHOTO-2018-10-23-14-44-35

In un mixer mettete le noci con il parmigiano. Poi aggiungete il latte, l’olio e il sale. In a mixer put walnuts and parmisan. Then add milk, oil and salt.

Ho fatto qualche porzione in più e l’ho messa nel freezer. I did some more portions and I put everything in freezer.

PHOTO-2018-10-23-14-44-53

Il vino per questo piatto? Vi suggerisco un Vermentino della Riviera Ligure di Ponente. Which wine for this recipe? I suggest Vermentino (Riviera Ligure di Ponente).

Enjoy!!!!!!

Sunday lunch with family. The best time of the week. Il pranzo della domenica penso sia il più bel momento della settimana.

Happy sunday!!! First of all thank you very much. My blog… no, OUR blog was born a week ago and I had a lot of visitors and a lot of followers. I’m really happy.

Do you remember my first recipe? Risotto with pumpkins. I cooked yesterday and it was so tasty.

Today I want to write a recipe for sunday lunch, the best time of the week. Every family can stay all together, have fun, talk and discuss about everything.

This recipe is from Trento, a wonderful city in north Italy. I was there with my lovely friend Giorgia and she introduced me her grandmother who teached me how to cook Orzotto alla Trentina.

Recipe for 4 persons (as always)

Wash under water 200 gr of barley. Cold water. Prepare your broth – as always – vegetal broth without meat. Cut a potato and a carrot (julienne style).

Cut one onion and put it in a pot with oil. Cook the onion for 10 minutes.

Then add …….I normaly use pasta di salame (like a salame shelled), I call it Tastasal. Do you remember the famous soprano Maria Callas? She loved tastasal in every soupe in winter. So, add 100 gr of pasta di salame.

Then add potato and carrot and barley. Mix everything. Occasionally add broth. Mix and add broth for 40 minutes. Your Orzotto is ready. Buon appetito.

I suggest to drink Pinot bianco or Pinot grigio. Enjoy your sunday lunch!!!!

 

 

 

 

There is a place in my heart.

There is a place in my heart. Everyone has one, I guess. A place full of peace or full of good memories. Something like a “buen retiro” as they say in spanish.

My favourite place in Italy is NOLI, a wonderful small country in Liguria, north Italy.

I began to visit Noli when I was a child with my parents. And I’m continuing spending my free time there. I love wake up early and go on the beach waiting for the sun. I like have breakfast in a bar in front of the sea. I like to read in the silence or talk with friends.

PHOTO-2018-10-20-12-09-44Noli was a “repubblica marinara” (republic of the sea), full of history. Now just 3000 inhabitants live there. A quite relaxed place for holiday with family or friends.

Good food and good wine;  the castle; San Paragorio (the old romanic church); the beach of saylors (you can buy fresh fish every morning); the old centre and the tower are the attractions. Don’t loose the sunset on the beach.PHOTO-2018-10-20-12-43-27.jpg

 

Un rimedio naturale contro i primi freddi

ahi ahi ahi, mi ha telefonato la mia amica Veronika. Nella sua città è scesa la temperatura, fa freddo e lei si è presa la prima influenza.

OMG, my dear friend Veronika called me yesterday evening. In her country the temperature has dropped, it’s cold now and she got fever.

Cari amici, fa freddo anche nella vostra città? Ma sapete che ieri sera a Milano c’erano 20 gradi?

Dear friends, how is weather in your country? is it cold? Yesterday late afternoon we had 20 degrees in Milan.

Voglio dare un consiglio a Veronika e a tutti voi amici. Cambio di stagione, le temperature si abbassano, fa freddo. Arrivate a casa e vi sentite i brividi, un po’ di febbre, i sintomi dell’influenza. I want to suggest to Veronika and all my friends. Season is changing, it is cold and you feel you have flu and fever.

Oggi vi parlo di una ricetta asiatica, un rimedio naturale per alleviare i sintomi che purtroppo arrivano con il cambio di stagione e con il freddo che prevede 3 semplici ingredienti: miele, limone e zenzero. An old asiatic recipe with just 3 ingredients: honey, lemon and ginger.

Il miele è un alleato della gola, il limone contiene vitamina C (soprattutto nella buccia) ed è un disinfettante. I benefici dello zenzero sono ormai conosciuti: contro il raffreddore e tosse, mal di gola e mal di testa.

Vediamo ora cosa fare con questi ingredienti insieme.

Ready? Honey, ginger, lemon.

PHOTO-2018-10-16-16-04-59_1

Lavate un limone e taglatelo a fette. Wash a lemon and cut.

PHOTO-2018-10-16-16-04-59

Lo stesso fate con lo zenzero. Do the same with ginger

PHOTO-2018-10-16-16-04-59_2

Adesso prendete un vasetto (la misura del vasetto dell’omogeneizzato è perfetta) e mettete sul fondo il limone, poi un paio di pezzetti di zenzero e coprite con il miele. Ancora limone, ancora zenzero e ancora miele. In a glass jar put down the lemon, then ginger and cover everything with honey. Again lemon, again ginger and again honey.

PHOTO-2018-10-16-16-04-59_3

 

Chiudete il vasetto e mettetelo nel frigorifero. Prima di usarlo aspettate almeno 4 o 5 giorni. Close your glass jar and put it in fridge. Wait for 4 or 5 days before using your natural medicine.

PHOTO-2018-10-16-16-04-59_4

Tornate a casa, non vi sentite bene, avete la febbre? Correte sotto la doccia bollente, preparate una tazza di acqua calda e rovesciate il contenuto del barattolino nella tazza. Bevetelo e mettetevi a letto. Domani vi sentirete un leone. Don’t feel good coming back home? Run under shower, put your natural medicine in a cup with hot water, drink and go to bed. Tomorrow is another day.

Veronika come stai, meglio? Veronika, how do you feel, better?

 

Un brindisi per cominciare!

Quattro Stagioni è il nome di questo blog, un luogo d’incontro per parlare di cucina e di viaggi. Quattro Stagioni è anche il nome della famosa pizza. Io l’ho chiamato così  pensando a  Vivaldi e alla mia cara Venezia, ma anche perchè la nostra Italia la si può visitare sempre, in ogni stagione. E la cucina cambia con le stagioni.

Quattro Stagioni (Four Seasons) is the name of my blog, a place for meeting friends and talking about italian food and travels. Yes, Quattro Stagioni is the name of famous pizza, but I created blog thinking about Vivaldi and my lovely Venice. You can visit my country during every season. And cousine changes like seasons are changing.

E’ da poco iniziato l’autunno. Il calore dell’estate lascia posto a colori tenui, pastello. Io l’autunno me lo immagino così, con il colore arancione della zucca. E la prima ricetta che voglio proporre è Il risotto con la zucca.

We are at the beginning of autumn. I always imagine autumn in orange colour. Orange like a pumpkin. The first recipe I want to tell you is Risotto (Rice) with pumpkin.

Il risotto è un primo piatto tipico della cucina italiana. Si cucina in ogni stagione e in tantissimi modi diversi. Il risotto con la zucca ha origini nella provincia di Cremona.

Risotto is a tipical first dish of italian cousine. You can cook rice during every seasons, in different way and with different ingredients. Risotto with pumpkin was born in the province of Cremona.

Veniamo alla ricetta (sempre per 4 persone)

Tagliamo a fettine una cipolla non grande e la facciamo rosolare in

una padella con dell’olio. Tutti noi usiamo il verbo rosolare, un grande chef italiano diceva sempre “facciamo sudare la cipolla”….che meraviglia…..2cf393fc-6697-4197-8f3b-194d52e29c41

 

 

 

 

 

 

 

Nel frattempo avete tagliato con la mezzaluna 600 grammi di zucca. At the same time cut 600 gr. of pumpkin.

b0799258-7d3c-42c3-9a10-74a63c223849

La cipolla soffritta per 10 minuti a fuoco dolcissimo, poi aggiungi la zucca. Aggiungi del brodo e portalo a cottura per 20 minuti. Onion first for 10 minutes, then add the pumpkin. Add broth and cook for 20 minutes.

2240c342-a3ea-40ab-86bc-bfd612dd3475

Il brodo. Ne basta un litro, un litro e mezzo. Brodo vegetale, leggero, non di carne. Broth, you need 1 liter, maybe 1 liter and half. Vegetable broth, light, without meat.

18f5e198-8b97-413f-ab8c-1ba01ae91004

Per 4 persone prepara 320 grammi di riso. A proposito, quale riso? In questo caso vi consiglio il riso Arborio, il Carnaroli o il Vialone nano. For 4 persons prepear 320 gr of rice. I suggest you Arborio, Carnaroli or Vialone nano.

a1035f89-b9ad-4116-a1bf-81e0b59d685b

Nella casseruola calda metti il riso………..  In hot cooking pan put the rice……..

3cc3b5d2-571e-4fcb-91f5-e2bc5df17e61

…….. e fallo sfumare con del vino rosso…… and let it fade with red wine…….

9532d8b3-77fe-4160-9f41-49ce7b8cadb2

Aggiungi la cipolla e la zucca, aggiungi mano a mano il brodo e fai cuocere per 15/20 minuti…….. Add onion and pumpink, add broth if you need and cook for 15/20 minutes

ea925485-c079-41e0-a5b4-259e89a196a3

Spegnete il fuoco, aggiungete una noce di burro e una spolverata di grana. Lasciate riposare il risotto con la zucca alcuni minuti prima di mangiarlo. Il piatto è pronto. Che vino accompagna un piatto intenso come questo risotto? Il mio consiglio: Fiano d’Avellino oppure Lambrusco. At the end add butter and parmigiano. Risotto with pumpkin is ready. I suggest you a red wine, Fiano d’Avellino or Lambrusco.

 

Il pranzo della domenica è pronto. Amici, cosa ne pensate? Aspetto da tutti un commento. E buon appetito.

I am waiting for your comments. Buon appetito!!!!!!