Tanti auguri per un felice Anno Nuovo. Happy New Year.

Cari amici, siamo giunti a Capodanno e già ci domandiamo “che anno sarà il 2020?”.   Indovinami, indovino, tu che leggi nel destino, l’anno nuovo come sarà? Bello, brutto o metà e metà? Trovo stampato nei miei libroni che avrà di certo quattro stagioni, dodici mesi, ciascuno al suo posto, un Carnevale e un Ferragosto.Continua a leggere “Tanti auguri per un felice Anno Nuovo. Happy New Year.”

La tua casa a Milano. Your flat in Milan (for short holiday).

Carissimi amici vi voglio raccontare una novità: c’è un appartamento a Milano che vi aspetta. State organizzando una vacanza in Italia e volete visitare Milano? Avete degli incontri di affari e non volete stare in un albergo? Dear friends, I want to tell you a news: there is a flat in Milan, a flat isContinua a leggere “La tua casa a Milano. Your flat in Milan (for short holiday).”

E’ l’ora del tea. Exibition with my teacups (and some coffeecups too).

Mancano pochi giorni al grande appuntamento. Ho deciso di organizzare una piccola mostra con almeno 40 servizi da tea e da caffè della mia collezione personale. Missing a few days to the big event. I decided to organize a small exibition with at least 40 tea and coffee services from my personal collection. Grazie all’amicoContinua a leggere “E’ l’ora del tea. Exibition with my teacups (and some coffeecups too).”

I mercatini dell’antiquariato.Antique markets.

E’ la mia nuova passione, l’ho già detto. Girare per mercatini, vedere e rivedere cose della mia infanzia, cose oggi inusuali. Chi manda più una cartolina oggi ai tempi di Instagram? E quelle lampade anni 70? E la bellezza di quelle tazzine da caffè con il bordo dorato? I told you, already. It is myContinua a leggere “I mercatini dell’antiquariato.Antique markets.”

Un’insalata nel pane. Salad inside the bread.

Qualche giorno fa ho cucinato per un gruppo di amici a Bologna. Un grande appartamento, i padroni di casa simpatici e adorabili, gli ospiti di grande compagnia. Some days ago I cooked for a group of friends in Bologna. A big and nice flat, hosts adorable, funny guests. Cosa cucinare per sorprendere questi allegri compagniContinua a leggere “Un’insalata nel pane. Salad inside the bread.”

Ho trovato per te. I found for you

Cari amici, oggi vi mostro un meraviglioso un originale secreter in legno, originale barocco italiano. Dear friends, today I show you an original secreter, wood, original italian barocco. Per maggiori informanzioni scrivi a hotrovatoxte@gmail.com For info write a mail: hotrovatoxte@gmail.com

La ricetta della domenica. My recipe for sunday lunch.

In cucina ci sono ancora i colori e i profumi dell’estate. La ricetta che vi propongo oggi abbraccia i colori di questo momento. Ingredienti: riso basmati, peperoni e piselli. Tagliate i peperoni a pezzetti e fateli cuocere in una pentola con un filo d’olio e dell’acqua. Cut pepperoni in pieces and cook in a fotContinua a leggere “La ricetta della domenica. My recipe for sunday lunch.”

La mia estate in 10 fotografie. My summer in 10 pics.

Le fotografie. Piccoli momenti di memoria. Un viaggio, dei volti. Un’estate.   Pics. Short moments of memory. A travel, some faces. A summer.   In 10 fotografie vi racconto la mia estate. L’alba sul mare al mattino, la mia colazione al bar, le visite ai musei, il relax sulla spiaggia, le cene con gli amici.Continua a leggere “La mia estate in 10 fotografie. My summer in 10 pics.”

Ho trovato per te …….I found for you

Ancora un bell’oggetto che farà la gioia di tanti antiquari e amanti del genere. Again a beautiful object which makes happy antiques and fan. E’ disponibile un piccolo ufficio da viaggio dei primi anni del 900 in legno, pelle e avorio. Le sue dimensioni 25 cm x 12 (chiuso) ci danno l’idea della delicatezza eContinua a leggere “Ho trovato per te …….I found for you”

Non chiamatela insalata russa. E’ nata a Mosca ma si chiama Olivier. Don’t call it “russian salad”, was born in Moscow but is called Olivier.

Piace a tutti, grandi e piccini. E’ un piatto nutriente e per tutte le stagioni. In Italia si chiama Insalata Russa. La sua storia ce la racconta la giornalista gastronomica Giulia Nekorkina (russa di nascita ma che ora vive a Roma). Lucien Olivier era un cuoco belga, patron a Mosca di un celebre ristorante cheContinua a leggere “Non chiamatela insalata russa. E’ nata a Mosca ma si chiama Olivier. Don’t call it “russian salad”, was born in Moscow but is called Olivier.”

Un weekend in Umbria, cuore verde dell’Italia. A weekend in Umbria, green heart of Italy.

Dici Umbria e pensi a tante cose. Al cioccolato e al suo festival a Perugia, ma anche a Umbria Jazz che ogni anno attira migliaia di appassionati. A Perugia c’è tanto da vedere. Basta cominciare a girovagare per i suoi vicoli medievali per perdere il senso del tempo e lasciarsi rapire dal fascino di palazzi,Continua a leggere “Un weekend in Umbria, cuore verde dell’Italia. A weekend in Umbria, green heart of Italy.”

Ho trovato per te ….. I found for you

Come vi avevo accennato qualche giorno fa, parliamo anche di antiquariato. E’ in vendita questo secreter. Le sue misure (30 cm x 32) ci indicano che questo oggetto veniva usato come un piccolo scrittoio da viaggio, quasi un piccolo ufficio. As I told you some days ago, we talk around antiques too. There is onContinua a leggere “Ho trovato per te ….. I found for you”

Il pesto rosso: buono, buono, buono. The red pesto: tasty, tasty, tasty.

Cari amici, ho spesso sentito parlare del pesto rosso, saporito, con un retrogusto “elegante”, fatto con pochi ingredienti e in pochissimo tempo. E così ho provato a cucinarlo anche io. Dear friends, very often I read or I heard about red pesto, tasty with an “elegant” aftertaste, ready with few ingredients and in short time.Continua a leggere “Il pesto rosso: buono, buono, buono. The red pesto: tasty, tasty, tasty.”

Il risotto alla milanese (conosciuto anche come “il risotto giallo”). The yellow rice.

E’ il piatto caratteristico di Milano. In tutte le case si cucina, in tutti i ristoranti lo troviamo nel menù. E’ il risotto alla milanese conosciuto anche come “il risotto giallo”. Il risotto giallo nasce nel 1574 durante le nozze della figlia di un pittore delle Fiandre che in quel periodo lavorava alle vetrate delContinua a leggere “Il risotto alla milanese (conosciuto anche come “il risotto giallo”). The yellow rice.”

Quattro passi (o forse più) per Firenze. Walking (a lot) around Florence.

Visitare Firenze è come entrare in un museo a cielo aperto. E’ una città di una bellezza incredibile. Architettura, storia, arte, cibo, la fortunata vicinanza con la campagna fanno di Firenze una città ideale. C’è così tanto da vedere e da fare che forse 4 passi non bastano. Visiting Florence is like to enter inContinua a leggere “Quattro passi (o forse più) per Firenze. Walking (a lot) around Florence.”

Tagliatelle, seppie e salsiccia speziata. Tagliatelle, cuttlefish and spicy sausage.

Quando ero bambino, ogni sabato pomeriggio, sentivo il rumore del mattarello passare sulla tavola della signora Rosa che abitava nell’appartamento sopra al mio. Quel simpatico rumore ha accompagnato la mia infanzia, la signora Rosa preparava le tagliatelle per il pranzo della domenica. When I was a child, every saturday afternoon, I heard the sound ofContinua a leggere “Tagliatelle, seppie e salsiccia speziata. Tagliatelle, cuttlefish and spicy sausage.”

Una giornata alle Isole Borromee. A day around Borromee Islands.

In autunno, quando le giornate di sole sono ancora lunghe e calde, è bello fare delle brevi gite. La zona delle Isole Borromee attrae ogni anni migliaia di turisti di tutto il mondo. Il paesaggio è incantevole, un perfetto mix tra arte e natura. In autumn, when days are still long and hot, it isContinua a leggere “Una giornata alle Isole Borromee. A day around Borromee Islands.”

In giro per Milano il 7 dicembre, Sant’Ambrogio, la Prima della Scala e il Natale che si avvicina. Walking around Milan on 7 december, Saint Ambrogio, The Opening Season of Teatro alla Scala and Christmas approaching.

“Milano sempre pronta al Natale che quando passa piange e ci rimane male” così recita una canzone di Lucio Dalla. A Milano il Natale arriva piano piano, tante giornate importanti lo precedono: il 7 dicembre Sant’Ambrogio, Patrono di Milano, è il giorno dell’apertura della stagione del Teatro alla Scala. Si accende l’albero di Natale inContinua a leggere “In giro per Milano il 7 dicembre, Sant’Ambrogio, la Prima della Scala e il Natale che si avvicina. Walking around Milan on 7 december, Saint Ambrogio, The Opening Season of Teatro alla Scala and Christmas approaching.”

Finocchi in salsa di capperi. Fennels in capers sauce.

Per 6 persone: 6 finocchi, 3 cucchiai di capperi (sotto sale), un limone (usiamo la scorza e il succo), un mazzetto di prezzemolo, olio, sale, pepe. Recipe for 6 persons: 6 fennels, 3 spoons of capers (with salt), one lemon (in this case we use the lemon rind and juice), parsley, oil, salt, pepper. PrepariamoContinua a leggere “Finocchi in salsa di capperi. Fennels in capers sauce.”

La tradizione dell’albero di Natale. The tradition of Christmas tree.

Per noi italiani il Natale è la festa più importante dell’anno. La tradizione cattolica ci ricorda che il 25 dicembre nasce Gesù Bambino. Christmas is the most important holiday in Italy, catholic tradition remembers us Jesus was born. Ormai da parecchi giorni per le strade e nei negozi si respira la voglia di Natale. NelleContinua a leggere “La tradizione dell’albero di Natale. The tradition of Christmas tree.”

Il barattolino. The small jar.

Veloce da cucinare, gustoso da mangiare. Potete servirlo come antipasto o come un secondo piatto di sapori delicati ma decisi. L’ho cucinato tante volte in questi anni, per cene e feste di compleanno. La ricetta non ha nome e allora l’ho battezzata “il barattolino” perchè si cucina in vasocottura e si mangia direttamente dal barattoloContinua a leggere “Il barattolino. The small jar.”

Una cena di compleanno. A birthday dinner. Second part.

Beh, il risotto speck, gorgonzola e radicchio è stato un successo sulla mia tavola e non solo. Molti amici mi hanno scritto, chi lo ha già cucinato e chi lo vuole cucinare presto. Sono contento che le mie ricette vi facciano compagnia. Rice with speck, gorgonzola and radicchio was a success, on my table andContinua a leggere “Una cena di compleanno. A birthday dinner. Second part.”

La tradizione della cucina povera. The tradition of “poor cousine”

Ho visto tanti film nella mia vita. Per piacere, per lavoro o quando studiavo all’università. Ma ce n’è uno a cui sono particolarmente affezionato e – devo ammetterlo – mi commuove sempre quando lo rivedo. E’ “L’albero degli zoccoli” vincitore della Palma d’Oro a Cannes nel lontano 1978. Ad un incontro al Corriere della SeraContinua a leggere “La tradizione della cucina povera. The tradition of “poor cousine””

Quattro passi per Milano. Walking around Milan.

Milano è la mia città. Qui sono nato, cresciuto, ho studiato e sono diventato uomo. Conosco la mia città? Non lo so, ci sono sempre angoli così belli da scoprire, storie e personaggi che riaffiorano. Milan is my city. Here I was born, I grew up, studied and became a man. Sometimes I ask myselfContinua a leggere “Quattro passi per Milano. Walking around Milan.”

A day in Verona. Un giorno a Verona

Durante questi giorni, approfittando del “ponte” dei Santi e Morti, sono stato a Verona. Tanti ricordi e tanti sentimenti mi legano a questa città meravigliosa. Ho lavorato per 6 edizioni all’”Estate teatrale veronese” accanto al direttore Gianpaolo e al mio caro amico Enrico ad uno dei festival più belli d’Italia. Last week I was inContinua a leggere “A day in Verona. Un giorno a Verona”

Walnuts cream. Una semplice crema di noci.

Buongiorno a tutti cari amici. Good morning my dear friends, ready for preparing lunch? Le noci mi mettono allegria, quel cestino in mezzo alla tavola, il suono delle chiacchiere e quelle mani che si allungano a prenderle e a romperle. Il mio amico Guido – in estate e in inverno – chiede sempre a fineContinua a leggere “Walnuts cream. Una semplice crema di noci.”

Un rimedio naturale contro i primi freddi

ahi ahi ahi, mi ha telefonato la mia amica Veronika. Nella sua città è scesa la temperatura, fa freddo e lei si è presa la prima influenza. OMG, my dear friend Veronika called me yesterday evening. In her country the temperature has dropped, it’s cold now and she got fever. Cari amici, fa freddo ancheContinua a leggere “Un rimedio naturale contro i primi freddi”

Un brindisi per cominciare!

Quattro Stagioni è il nome di questo blog, un luogo d’incontro per parlare di cucina e di viaggi. Quattro Stagioni è anche il nome della famosa pizza. Io l’ho chiamato così  pensando a  Vivaldi e alla mia cara Venezia, ma anche perchè la nostra Italia la si può visitare sempre, in ogni stagione. E laContinua a leggere “Un brindisi per cominciare!”