Matera, capitale europea della cultura. Matera, european capital of culture.

Dal 19 gennaio fino al 20 dicembre 2019 Matera sarà al centro del mondo in quanto nominata capitale europea della cultura. Condividerà il titolo con la cittadina di Plovdin in Bulgaria. From 19 january till 20 december 2019 Matera will be in the center of the world couse it recived the nomination like european capital of culture. Matera will share the title with Plovdin in Bulgaria.

4340.0.538703494-kXzG-U30201230639458j2-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443.jpg

Saranno organizzati eventi di ogni tipo per accontentare tutti i tipi di pubblico. The promoters will organize a lot of shows and exibitions, big events for pleasing every kind of audience.

matera-2

Matera, conosciuta anche come la Città dei Sassi (i Sassi sono due quartieri che costituiscono la parte antica della città) ha 60mila abitanti e la sua nomina sarà un’occasione per conoscere la storia e le sue tradizioni. Matera, known like City of Sassi (Sassi = Stones but in this case Sassi are two neighborhoods that make up the ancient part of the city) has 60.000 inhabitants and the nomination will be a chance for knowing its history and traditions.

piazza-matera

Il motto scelto per questo evento è OPEN FUTURE. The motto for this big event is OPEN FUTURE.

Quattro passi per Vigevano. Walking around Vigevano.

Vigevano è una cittadina che dista solo mezzora di treno da Milano. Ci ero stato quando ero studente all’università. Così, durante le vacanze di Natale, approfittando di una giornata piena di sole, ci sono tornato. Vigevano is far from Milan just 30 minutes by train. I was there when I was student at university. So, during last Xmas Holiday, helped by a sunny day, I came back.

img-0327

La cittadina è piccola ma ci sono cose indimenticabili da vedere. Prima di tutto la piazza, un gioiello, un vero salotto, una tra le piazze più belle d’Italia. Si tratta di Piazza Ducale, costruita nel tardo 400 dove tutto è perfetto, elegante e in armonia. Lunga 134 metri e larga 48, vede anche la facciata della Cattedrale, il Duomo dedicato a Sant’Ambrogio, completamento perfetto del luogo. Vigevano is a small city but there are unforgettable things to see. First of all the square, a jewel, a living room, one of the best place in Italy: Ducale Square, built at the end of 1400, a place where everything is perfect, elegant and with armony. 134 meters long and 48 large, there is the facade of the Catedral, the Duomo dedicated to Sant’Ambrogio, perfect completion of the place.

img-0353

img-0355

img-0354

La bellissima torre del Bramante sovrasta la Piazza. Si può salire fino in alto e vedere il panorama. The beautiful Bramante’s tower overlooks the square. You can go till up and see panorama.

Usciti dalla Piazza si può visitare ancora il Palazzo Ducale.  Lo spazio è molto grande, circa 70 mila metri quadrati disposti su 5 piani. Out of the square you can visit Palazzo Ducale, very big space, around 70.000 square meters arranged on 5 floors.

Per pranzo sono stato in un ristorantino del centro. Vigevano è la patria del riso. E allora ho mangiato la specialità del posto: risotto con il radicchio mantecato con il taleggio. Un vero paradiso per il palato. I was in a small restaurant of the centre for lunch. Vigevano is homeland of rice and I ate the dish of the city: risotto con radicchio (red salade) creamed with cheese taleggio.

Per finire, l’immancabile passeggiata verso il Mulino di Mora Bassa meglio conosciuto come il Mulino di Leonardo. In aperta campagna una ricostruzione di chiuse, torrenti e mulini oltre al piccolo museo con le invenzioni più interessanti ed importanti del genio nel suo periodo trascorso a Vigevano. At the end the unmissable walk to Mulino di Mora Bassa better known as Leonardo’s Mulino.In the open countryside, reconstruction of locks, mills and streams. And the small museum with the most interesting and important inventions of the “genius” Leonardo.

img-0342

Tornando verso il centro il ricordo di una grande attrice italiana nel mondo. Coming back to the center of the city the memory to one of the most famous italian actress.

img-0349

Auguri, buon anno! Happy New Year!

Cari amici, a tutti voi un caro augurio di buon anno. Un anno insieme con nuove ricette, tanti viaggi e tante curiosità.

Dear friends, a wish to all of you. Happy New Year, a year together with new recipes, travels and many curiosities.

 

Le tradizioni di Capodanno. New Year’s traditions.

La notte tra il 31 dicembre e il 1 gennaio porta con sè qualcosa di magico. Le tradizioni in Italia sono molte: baciarsi sotto il vischio, il colore rosso, i fuochi di artificio, gettare via le cose vecchie. The night between December 31st and January 1st brings with it something magical. In Italy there are a lot of traditions: kiss under the mistletoe, the red color, fireworks, throw away old things.

Ma anche a tavola ci sono tradizioni antiche come – ad esempio – mangiare il cotechino con le lenticchie. Il cotechino è carne di maiale, grassa, simbolo di abbondanza e prosperità. Le lenticchie hanno una forma rotonda, molto simile ai soldi. Mangiarle a Capodanno significa un anno pieno di soldi e gratificazioni economiche. Even at the table there are old traditions like – for exemple – to eat cotechino and lentils. Cotechino is pork, fat, symbol of abundance and prosperity.

Come si cucinano? Prepariamo il nostro soffritto (carota, cipolla e sedano) e facciamo rosolare con un filo d’olio nella padella. Aggiungere le lenticchie, coprire con l’acqua e cuocere per circa un’ora aggiungendo acqua quando serve. How do they cook? We prepare our soffritto (carrot, onion, celery) with oil in a pot. Add lentils, cover with water and let cook for one hour (add water if necessary).

IMG-0214

 

Tagliate il cotechino a fette e fate insaporire. Cut cotechino into slides to make flavor.

IMG-0318

Ho cucinato anche del purè di patate. Buon appetito. I cooked mashed potato too. Enjoy.

Un semplice minestrone. Ma con la regola del 10. A simple soupe of vegetables with the rule of 10.

Il minestrone d’inverno: semplice, confortevole, caldo. Lo cucino spesso soprattutto quando la mia amica Elisa mi porta la verdura fresca direttamente dal suo orto. Il minestrone è un piatto che si può cucinare in tanti modi, con ingredienti diversi e anche con la pentola a pressione. Io lo cucino a mio modo seguendo la “regola del 10”. Soupe of fresh vegetables in winter: simple, confortable, hot. I cook it very often when my friend Elisa bring me the fresh vegetables directly from her garden. Soupe of fresh vegetables is a dish that can be cooked in many ways, with different ingredients and even with the pressure cooker. I cook it with “the rule of 10”.

In una pentola metto il soffritto (carota, sedano e cipolla), olio e faccio soffriggere. Qualche volta aggiungo un po’ di salsiccia e faccio sfumare il tutto con un bicchiere di vino. In a pot I put soffritto (carrot, celery, onion), oil and I fry. Sometimes I add sausage and I fade with a glass of white wine.

IMG-0214

Ecco la regola del 10. Here is the rule of 10. Quando il soffritto è pronto aggiungo il porro, due mestoli di brodo e lascio cuocere per 10 minuti mescolando ogni tanto. When soffritto is ready, add leek, two ladles of broth and let it cook for 10 minutes stirring occasionally.

IMG-0280

Dopo il porro è la volta dei fagioli (200 gr.), ancora due mestoli di brodo e cottura per altri 10 minuti. After leek it’s the turn of the beans (200 gr.), two ladles of broth and cook for 10 minutes.

IMG-0281

Poi entrano insieme nella pentola le patate e i cavolfiori, due mestoli di brodo e 10 minuti di cottura; poi le zucchine coi piselli, brodo, sale e pepe quanto basta e altri 10 minuti di cottura. Then it is the turn of potatoes and cauliflowers together, two ladles of broth and 10 minutes of cooking. Then zucchini, peas, broth, salt, pepper and other 10 minutes of cooking.

IMG-0283IMG-0285IMG-0288IMG-0287

Per ultimo aggiungete il pomodoro,  il brodo rimasto nella pentola e lasciate cuocere per circa un’ora con il coperchio a fuoco dolce. At the end add tomatoes, again broth and let it cook for one hour (more or less) with the lid.

IMG-0300

Negli ultimi 15 minuti di cottura aggiungete una crosta di parmigiano per insaporire. During the last 15 minutes add a crust of parmesan to flavor.

IMG-0289

Buon appetito. Enjoy!!!! Vi suggerisco un Lambrusco. I suggest you Lambrusco.

IMG-0315

Gli spaghetti (o le tagliatelle) “confusi”. Spaghetti (or tagliatelle) “confused”.

La vigilia di Natale si mangia il pesce. La tradizione in Italia dice che il 24 dicembre è “magro”. Oggi preparo questo piatto che ho assaggiato alcuni anni fa in un paesino sul mare in Toscana. Ero stato li per trovare mio figlio che – dopo aver finito la scuola – aveva ricevuto l’offerta di fare il vice chef per tutta l’estate in un famoso ristorante della zona. The day before Christmas in Italy we eat fish. Our tradition says 24 december is “slim”. Today I want to prepare a dish that I tasted some years ago in a little country on the sea in Tuscany. I was there for visiting my son who accepted to be chef in a famous restaurant during all summer long.

Usare sia gli spaghetti normali (numero 5) sia gli spaghetti al nero di seppia. 500 grammi sono abbastanza. Oggi usiamo le tagliatelle. Pomodorini piccoli tondi e poi un misto di mare (cozze, vongole, anellini di calamari, etc) già pulito (tutto senza guscio). Today we use normal tagliatelle and with nero di seppia (sepia ink). 500 gr. are enough. Small tomatoes and then mixed seafood (mussels, clams, squids, etc..) all clean without shell.

 

In una pentola cuociamo le tagliatelle.
In a pot we cook tagliatelle.

IMG-0305

Nel wok mettiamo i pomodorini tagliati in 4, un filo d’olio e il pesce. Fate saltare in padella, tutto deve essere fresco e non abbrustolito.  In a wok we put fish, oil and tomatoes (cut in 2 or 4 parts). Sautè in the pot, everything must be fresh and not toasted.

IMG-0303

IMG-0306

 

Buon appetito. Il vino? Vi suggerisco un Bianco di Custoza. Enjoy. Which wine? I suggest Bianco di Custoza.

Il risotto preferito da Maria Callas. The favorite risotto of Maria Callas

Maria Callas è stata una grande voce del 900. Nata in America da genitori di origine greca, visse in Italia per molto tempo, fu soprannominata La Divina. Grazie a lei si riscoprì il repertorio italiano della prima metà dell’800. Maria Callas was a great voice in 1900. She was born in USA with parents of greek origin, she lived in Italy for long years and she was nicknamed La Divina. Thanks to her, we rediscovered the italian repertoire of the first half of 1800.

Tutti conoscono la sua voce, ma pochi sanno che La Divina – lontano dai teatri d’opera e dalle tournèe in giro per il mondo – si rifugiava nella sua villa di Sirmione, si riposava e cucinava con le amiche e la sua governante. Era un’appassionata di cucina e addirittura custodiva un ricettario segreto. Everyone knows her voice, but few know that La Divina – far from opera teatres and far from long tour around the world – she took refuge in her villa in Sirmione, she rested and cooked with her friends and with her housekeeper. She was a cooking enthusiast and even kept a secret recipe book.

Oggi cuciniamo il risotto preferito dal grande soprano, il risotto al tastasal. Il tastasal è la pasta di salame e si trova in tutti i supermercati. Today we cook her favorite risotto. Risotto with tastasal. Tastasal is pasta of salame (you can buy it in every supermarket).

IMG-0290

Per 4 persone: 320 gr. di riso, 500 gr. di tastasal, brodo vegetale, mezza cipolla, 1 bicchiere di vino bianco, olio, burro, parmigiano grattugiato.Four persons: 320 gr. rice, 500 gr. tastasal, broth, half onion, one glass of white wine, oil, butter, grated oarmesan cheese.

Si prepara il brodo. Allo stesso tempo si fa rosolare una cipolla. In un’altra pentola si fa rosolare il tastasal sbriciolato. Prepare the broth. At the same time let it brown an onion. In other pot let it brown tastasal crumbled.

Alla cipolla si aggiunge il riso e si fa sfumare col vino bianco. Piano piano si aggiunge il brodo e si cuoce il riso (20 minuti circa). Quando il riso è quasi pronto si aggiunge il tastasal.

IMG-0295

Mantecare con burro e formaggio. In the pot with onion add rice and let it vanish with white wine. Slowly add the broth and cook rice (20 minutes). When the rice is almost ready add tastasal. Whisk with butter and cheese.

IMG-0298

Il vino. Suggerisco un vino rosso, Negroamaro. I suggest red wine, Negroamaro. Enjoy!!!!!

Aspettando la neve. Waiting for the snow.

Le previsioni parlano chiaro: le temperature si stanno abbassando e presto arriverà la neve. Per me che vivo a Milano la memoria corre al 1985 quando scese tanta di quella neve che bloccò completamente la città per settimane. Tram e autobus sulle strade, si faticava a camminare, faceva freddo e la neve che cadeva di continuo. The weather forecast is clear: temperatures are lowering and the snow is coming soon. I live in Milan and I remember about winter 1985 when we had a lot of snow, everything was white and blocked for long weeks. Tram and bus on the streets, persons were not able to walk, cold and snow fell continuously.

Pensando al freddo e alla neve ho cucinato una minestra caldissima con ingredienti saporiti. Eccoli (per 4 persone). Thinking about cold and snow I cooked a hot soupe with tasty ingredients. Here they are (for 4 persons).

Una carota e un gambo di sedano, due cipolle, 200 gr di farro, 300 gr. di zucca, 180 gr di fagioli, 200 gr. di funghi (vanno bene di qualsiasi varietà), rosmarino, aglio, un bicchiere di vino bianco. In una pentola preparare il brodo vegetale. One carrot, two part of celery, two onions, 200 gr. spelled, 300 gr. pumpkin, 180 gr. beans, 200 gr. mushrooms, rosemary, garlic and a glass of white wine. In a pot prepare the broth.

Preparate il soffritto (cipolla, sedano e carota), fate appassire e aggiungete fagioli e rosmarino. Se serve aggiungete il brodo. Prepare soffritto (onion, celery and carrot), let it wither, then add beans and rosemary. Add broth if necessary.

In una seconda pentola mettete la zucca tagliata a cubetti, una cipolla finissima e fate sfumare col vino bianco. Aggiungete il brodo a poco a poco e cuocete fino a che la zucca diventi una purea (30/40 minuti). In a second pot put pumpkin cut into cubes, a very thin cut onion and blend with white wine. Add broth and cook until the pumpkin becomes a puree.

Nella terza pentola mettete un filo d’olio con l’aglio (solo per insaporire) e poi i funghi con una spolverata di prezzemolo e cuocete per una buona mezzora. In the third pot put oil and garlic ( just for flavoring), mushrooms and cook for 30 minutes.

Nel frattempo, in acqua salata, cuocete il farro (40 minuti) dopo averlo sciacquato  sotto l’acqua fresca. In the same time, in water with salt, cook spelled.

IMG-0216.JPG

Tutti gli ingredienti sono pronti: mettete il farro, i funghi, la zucca e il soffritto con i fagioli in una pentola, aggiungete il brodo e fate cuocere tutto insieme ancora per 10 minuti. Servite questo piatto caldissimo. Il vino? Un rosso naturalmente. Suggerisco un Primitivo di Manduria DOC. Now every ingredients are ready: spelled, mushrooms, pumkin, and soffritto with beans in the same pot. Add broth and cook together for 10 minutes. Eat this dish very hot. Which wine? A red one, of course. I suggest Primitivo di Manduria DOC.

IMG-0228.JPG

Quattro passi (o forse più) per Firenze. Walking (a lot) around Florence.

Visitare Firenze è come entrare in un museo a cielo aperto. E’ una città di una bellezza incredibile. Architettura, storia, arte, cibo, la fortunata vicinanza con la campagna fanno di Firenze una città ideale. C’è così tanto da vedere e da fare che forse 4 passi non bastano. Visiting Florence is like to enter in an open-air museum. It is a city with an unbelieveble beauty. Architecture, history, art, food and the lucky proximity to the countryside make Florence an ideal city. There is always so much to visit and so much to do…..maybe 4 steps are not enough.

A Firenze alloggio sempre all’Hotel Cellai, non lontano dalla Stazione di Santa Maria Novella e non lontano dal centro. La squisita gentilezza del personale, le camere ognuna diversa dall’altra e curate nei particolari, l’elegante sala colazioni fanno di questo hotel il mio alloggio preferito. Accanto all’hotel c’è un negozio gestito da due amici. Preparano i panini più buono del mondo. Non bisogna chiedere, li preparano loro accompagnati con un bicchiere di Chianti. My favourite place in Florence is Hotel Cellai, not far from Santa Maria Novella Station and not far from the centre of the city. The exquisite kindness of the staff, the rooms each one different from the other and the elegant breakfast room make this hotel my favourite place. Next to the hotel you can find a shop: a bit delicatessen a bit wine shop, a bit pub. Inside you can eat the tastiest padded sandwiches. Two friends prepare for you…..with a glass of red Chianti.

PHOTO-2018-12-15-11-30-02

 

Suggerisco due ristoranti a me molto cari. La Trattoria Antico Fattore (dove mangiare i pici al ragù bianco) e l’Acqua al 2 (la cucina alla sera chiude tardi). I suggest you two restaurants, I love them. Trattoria Antico Fattore (order pici with white ragù, please) and Acqua al 2 (kitchen close very late).

Da non perdere…….  Don’t loose…….

Cattedrale di Santa Maria del Fiore, meglio conosciuta come il Duomo di Firenze. principale chiesa fiorentina, simbolo della città. Nel 400 era la più grande chiesa al mondo. Salite sul tetto e dalla cupola vedrete un panorama indimenticabile. Cathedral of Santa Maria del Fiore known like the Duomo, principal churce in Florence. During 1400 it was the biggest church in the world. Climb on the roof and see a breathtaking panorama.

PHOTO-2018-12-15-11-31-35

 

Palazzo Pitti costruito nel 1500 , simbolo del potere dei Medici sulla Toscana. Attualmente è sede di 4 musei. Palazzo Pitti, built in 1500, symbol of power of Medici family in Tuscany. Now the are 4 museums inside.

PHOTO-2018-12-15-11-31-51

Palazzo della Signoria, sede del potere civile, cuore e anima della vita sociale di Firenze. Palazzo della Signoria, seat of civil power, hearth and soul of social life of Florence.

Uffizi. Tutto quello che concerne l’arte italiana è qui. Giotto, Leonardo da Vinci, Michelangelo, Caravaggio, etc… Gli Uffizi è il museo più visitato al mondo. Uffizi: Everything related to art in Italy is here. Giotto, Leonardo da Vinci, Michelangelo, Caravaggio, etc…

Ponte Vecchio. Costruito nel 1345, ha resistito ai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale e all’alluvione del 1966. Molto suggestivo di giorno, indimenticabile di sera passeggiare sul ponte tra le botteghe di orafi. Ponte Vecchio, built in 1345, it resisted the bombings during the Second World War and floods of 1966. Very suggestive during the day, it is unforgettable to walk on the bridge during the evening or the night among the goldsmiths’ colorful shops.

PHOTO-2018-12-15-11-31-02

Santa Croce, grande chiesa francescana, esempio di gotico in Italia e simbolo prestigioso. Luogo di sepoltura di grandi e illustri personaggi italiani come Michelangelo, Galileo, Macchiavelli, Vittorio Alfieri, Ugo Foscolo. Santa Croce, big franciscan church, example of italian gothic. Great and illustrious italian personalities like Michelangelo, Galileo, Macchiavelli, Vittorio Alfieri, Ugo Foscolo are buried here.

PHOTO-2018-12-15-11-32-50