Tanti auguri per un felice Anno Nuovo. Happy New Year.

Cari amici, siamo giunti a Capodanno e già ci domandiamo “che anno sarà il 2020?”.   Indovinami, indovino, tu che leggi nel destino, l’anno nuovo come sarà? Bello, brutto o metà e metà? Trovo stampato nei miei libroni che avrà di certo quattro stagioni, dodici mesi, ciascuno al suo posto, un Carnevale e un Ferragosto.Continua a leggere “Tanti auguri per un felice Anno Nuovo. Happy New Year.”

La tua casa a Milano. Your flat in Milan (for short holiday).

Carissimi amici vi voglio raccontare una novità: c’è un appartamento a Milano che vi aspetta. State organizzando una vacanza in Italia e volete visitare Milano? Avete degli incontri di affari e non volete stare in un albergo? Dear friends, I want to tell you a news: there is a flat in Milan, a flat isContinua a leggere “La tua casa a Milano. Your flat in Milan (for short holiday).”

E’ l’ora del tea. Exibition with my teacups (and some coffeecups too).

Mancano pochi giorni al grande appuntamento. Ho deciso di organizzare una piccola mostra con almeno 40 servizi da tea e da caffè della mia collezione personale. Missing a few days to the big event. I decided to organize a small exibition with at least 40 tea and coffee services from my personal collection. Grazie all’amicoContinua a leggere “E’ l’ora del tea. Exibition with my teacups (and some coffeecups too).”

I mercatini dell’antiquariato.Antique markets.

E’ la mia nuova passione, l’ho già detto. Girare per mercatini, vedere e rivedere cose della mia infanzia, cose oggi inusuali. Chi manda più una cartolina oggi ai tempi di Instagram? E quelle lampade anni 70? E la bellezza di quelle tazzine da caffè con il bordo dorato? I told you, already. It is myContinua a leggere “I mercatini dell’antiquariato.Antique markets.”

Un’insalata nel pane. Salad inside the bread.

Qualche giorno fa ho cucinato per un gruppo di amici a Bologna. Un grande appartamento, i padroni di casa simpatici e adorabili, gli ospiti di grande compagnia. Some days ago I cooked for a group of friends in Bologna. A big and nice flat, hosts adorable, funny guests. Cosa cucinare per sorprendere questi allegri compagniContinua a leggere “Un’insalata nel pane. Salad inside the bread.”

Ho trovato per te. I found for you

Cari amici, oggi vi mostro un meraviglioso un originale secreter in legno, originale barocco italiano. Dear friends, today I show you an original secreter, wood, original italian barocco. Per maggiori informanzioni scrivi a hotrovatoxte@gmail.com For info write a mail: hotrovatoxte@gmail.com

La ricetta della domenica. My recipe for sunday lunch.

In cucina ci sono ancora i colori e i profumi dell’estate. La ricetta che vi propongo oggi abbraccia i colori di questo momento. Ingredienti: riso basmati, peperoni e piselli. Tagliate i peperoni a pezzetti e fateli cuocere in una pentola con un filo d’olio e dell’acqua. Cut pepperoni in pieces and cook in a fotContinua a leggere “La ricetta della domenica. My recipe for sunday lunch.”

La mia estate in 10 fotografie. My summer in 10 pics.

Le fotografie. Piccoli momenti di memoria. Un viaggio, dei volti. Un’estate.   Pics. Short moments of memory. A travel, some faces. A summer.   In 10 fotografie vi racconto la mia estate. L’alba sul mare al mattino, la mia colazione al bar, le visite ai musei, il relax sulla spiaggia, le cene con gli amici.Continua a leggere “La mia estate in 10 fotografie. My summer in 10 pics.”

Ho trovato per te …….I found for you

Ancora un bell’oggetto che farà la gioia di tanti antiquari e amanti del genere. Again a beautiful object which makes happy antiques and fan. E’ disponibile un piccolo ufficio da viaggio dei primi anni del 900 in legno, pelle e avorio. Le sue dimensioni 25 cm x 12 (chiuso) ci danno l’idea della delicatezza eContinua a leggere “Ho trovato per te …….I found for you”

Non chiamatela insalata russa. E’ nata a Mosca ma si chiama Olivier. Don’t call it “russian salad”, was born in Moscow but is called Olivier.

Piace a tutti, grandi e piccini. E’ un piatto nutriente e per tutte le stagioni. In Italia si chiama Insalata Russa. La sua storia ce la racconta la giornalista gastronomica Giulia Nekorkina (russa di nascita ma che ora vive a Roma). Lucien Olivier era un cuoco belga, patron a Mosca di un celebre ristorante cheContinua a leggere “Non chiamatela insalata russa. E’ nata a Mosca ma si chiama Olivier. Don’t call it “russian salad”, was born in Moscow but is called Olivier.”

Il pesto rosso: buono, buono, buono. The red pesto: tasty, tasty, tasty.

Cari amici, ho spesso sentito parlare del pesto rosso, saporito, con un retrogusto “elegante”, fatto con pochi ingredienti e in pochissimo tempo. E così ho provato a cucinarlo anche io. Dear friends, very often I read or I heard about red pesto, tasty with an “elegant” aftertaste, ready with few ingredients and in short time.Continua a leggere “Il pesto rosso: buono, buono, buono. The red pesto: tasty, tasty, tasty.”

Il Cenacolo – L’Ultima Cena

Il Cenacolo (conosciuto anche come L’Ultima Cena) è un dipinto a tutta parete di Leonardo da Vinci realizzato tra il 1495 e il 1498. Il Cenacolo (known as The last Supper) is a masterpiece of Leonardo da Vinci realized between 1495 and 1498. E’ conservato nell’ex refettorio del convento adiacente a Santa Maria delle GrazieContinua a leggere “Il Cenacolo – L’Ultima Cena”

Quattro passi per Vigevano. Walking around Vigevano.

Vigevano è una cittadina che dista solo mezzora di treno da Milano. Ci ero stato quando ero studente all’università. Così, durante le vacanze di Natale, approfittando di una giornata piena di sole, ci sono tornato. Vigevano is far from Milan just 30 minutes by train. I was there when I was student at university. So,Continua a leggere “Quattro passi per Vigevano. Walking around Vigevano.”